Print this page

Le indicazioni del GSE sui moduli fotovoltaici non conformi

01 Gennaio 2011 206817 comments

Il GSE ha pubblicato le disposizioni per la salvaguardia della produzione di energia da impianti fotovoltaici con moduli non certificati o con certificazioni non rispondenti alla normativa di riferimento: coloro i quali dispongono di moduli non conformi o non certificati possono ottenere comunque degli incentivi.

Infatti Il GSE ha comunicato che i titolari di impianti fotovoltaici con potenza nominale superiore a 3 kW, per i quali è stata rilevata l’installazione di moduli non certificati o non conformi, possono presentare un’istanza finalizzata alla riduzione del 20% della tariffa incentivante al fine di evitare la cancellazione totale degli incentivi.

Se gli impianti invece non sono ancora stati sottoposti a una verifica, è possibile presentare un’istanza finalizzata alla riduzione del 10% della tariffa incentivante: il soggetto responsabile però dovrà autodichiarare la presenza di moduli non certificati o con certificazioni non rispondenti alla normativa di riferimento.

I moduli per poter inviare l’istanza saranno disponibili sul sito del GSE. Una volta inviata la domanda, il GSE avvierà un procedimento amministrativo ex Legge 241/90 finalizzato al riconoscimento della tariffa incentivante decurtata in base alle disposizioni suddette. 

206817 comments

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. + info